AgriBirrificio Fria

Birre Agricole Dal Seme alla Birra

https://www.birrafria.it/wp-content/uploads/2021/01/FRIA_birre_home_full_zucca.png
LA NUOVA STAGIONALE È IN ARRIVO!

Le nostre Birre

Bèta
Bèta
La SAISON Belga, una birra nata dalla necessità di dissetare i saisonniers (lavoratori stagionali) delle aziende agricole del luogo che coltivano le materie prime per le birre direttamente in azienda, come l’AgriBirrificio Fria. Bèta, essendo una birra stagionale, è presente con gli aromi e le spezie protagonisti della stagione.
LaTino
LaTino
L’Agribirrificio Fria mette sempre più al centro del progetto il territorio, la nostra LaTino aumenta notevolmente la percentuale di materie prime locali con lieviti, luppoli, miele e malto d’orzo a km 5 dal birrificio.
Tony
Tony
La PILS, una birra bionda a bassa fermentazione (10°circa) con tempi e tecniche più complessi rispetto alle alte fermentazioni (20° circa).
Una birra beverina dal colore dorato che utilizza luppoli nobili come il Saaz, delicati e non invasivi, da un basso tasso alcolico come richiede lo stile.
Bèpi
Bèpi
La massima espressione del luppolo con lo stile IPA, stile nato da delle note esigenze di lunga conservazione e per questo il luppolo (conservante naturale) dev’essere il chiaro protagonista, in questo caso vengono utilizzati luppoli di origine americana. La birra presenta un aroma fruttato ed
un amaro importante ma non troppo per garantire una birra dissetante.
Jòani
Jòani
La STRONG ALE di chiare origini inglesi, è una birra dal corpo complesso, dove i malti d’orzo impiegati sono i veri protagonisti lasciando il compito al palato di riconoscerne le sfumature.
Il bitter ed il tasso alcolico sostenuto vanno ad esaltarne le caratteristiche dello stile.
https://www.birrafria.it/wp-content/uploads/2017/05/beer_transparent.png

Perché AgriBirrificio?

L’AgriBirrificio Fria nasce da un’idea, produrre birre dove il territorio sia al centro del progetto, per questo l’azienda agricola coltiva le proprie materie prime, dall’orzo alle spezie e produce birre speciali in linea con la stagionalità delle spezie coltivate.

L’impegno è quello di produrre birre agricole del nostro territorio, sfruttando le opportunità che la terra ci mette a disposizione.
Le spezie vengono coltivate e trasformate in azienda per la produzione di birre speciali, verranno proposte in versione limitata durante le stagioni ove la spezia è pronta per essere utilizzata.
L’AgriBirrificio Fria, coltiva l’orzo distico nei terreni dell’azienda ed è socio del Maltificio COBI specializzato nella maltazione di cereali italiani per birra, per un autentica tracciabilità del prodotto, garantendo malti italiani per le birre proposte.
Il luppolo, viene accuratamente scelto nei dettami degli stili realizzati con un progetto di collaborazione con dei produttori locali e un piccolo luppoleto che verrà realizzato presso l’azienda e ne andrà ad integrare la percentuale di materie prime a km zero per la produzione della birra.
https://www.birrafria.it/wp-content/uploads/2019/04/BIRRAGRICOLA-ITALIANA-160x160.png
https://www.birrafria.it/wp-content/uploads/2019/04/DSC_9209_quad_web.jpg

Gabriele Ferro, Architetto laureato allo IUAV di Venezia in architettura del Paesaggio, dopo anni di viaggi in Europa ed Australia, dove arricchisce il bagaglio culturale del made in Italy all’estero, decide che è tempo di tornare in Italia.

Si avvicina al mondo delle birre con un idea in mente: brassare birre locali, che nascano dalle materie prime che ci può dare la nostra terra. Da quel momento iniziano anni di studio e ricerca, inizia a produrre birre in casa con una costante ricerca della materia prima a km 0.
Fonda l’Azienda Agricola dove coltiva l’orzo, spezie e aromi, a quel punto apre l’AgriBirrificio dove utilizza il 100% del suoi malti, aromi e spezie provenienti dalla nostra terra.

La strada verso la prima birra 100% locale, dal seme alla birra, è in fermento…

Spedizioni GRATUITE in 48/72h. fino al 31 Gennaio!
- Ordine minimo 12 birre -

X
Scroll Up
0
    0
    Carrello
    Nessuna birra aggiunta :(Torna allo Shop